Lungo la costa ionica calabrese, in provincia di Crotone, tra vigneti ad alberello, uliveti secolari e rovine millenarie, sono situati i comuni di Cirò e Cirò Marina, gemmate nel maggio del 1952 dal seno di un’unica comunità, particolarmente significativa dal punto di vista storicoculturale, per la sua antichissima origine e la splendida civiltà espressa. Qui, come altrove, quando l’era della pastorizia cedette il passo all’era dell’agricoltura, le campagne del comprensorio cirotano ricche d’acqua, pianeggianti verso il mare, con dolci colline, si rivelavano le più idonee a beneficiare di quella felice posizione volta verso il sole nascente: la più favorevole alla prosperità del vitigno, alla sua coltura, alla vinificazione del suo frutto.

Visualizzazione del risultato