In un costante rapporto tra dare e avere, Falesco cura la sua terra per ottenere il meglio, ed è il meglio che alla sua terra restituisce. Ogni radice porta a nuovi frutti e, grazie alla passione di chi se ne occupa, da questi frutti nascono sempre nuove radici.
Il legame tra Famiglia Cotarella e il mondo del vino ha origine negli anni Sessanta, quando Antonio e Domenico Cotarella, viticoltori a Monterubiaglio, realizzano la prima cantina per la produzione in proprio di vino.
Nel 1979 i fratelli Renzo e Riccardo Cotarella fondano l’Azienda Vinicola Falesco a Montefiascone, nell’Alto Lazio, con l’obiettivo di recuperare gli antichi vitigni della zona.
Falesco arricchisce il proprio patrimonio con l’acquisizione dell’Azienda Agricola Marciliano, di circa 260 ettari, posta sulla stupenda collina a sud di Orvieto, nei comuni di Montecchio e di Baschi. Da questi vigneti provengono le uve destinate alla produzione di Marciliano e su questo territorio in Umbria è stata costruita la nuova cantina. Nel 2015, anno trentesimo anniversario, Falesco avvia la produzione di Trentanni, Rosso dell’Umbria dedicato al trentennale della fondazione.

Visualizzazione di 6 risultati